Crea sito
Blog fotografia, grafica, stampa e realizzazione siti web
Blog fotografia, grafica, stampa e realizzazione siti web

3 Motivi Per Cui Il Tuo Successo Non Decolla

3 Motivi Per Cui Il Tuo Successo Non Decolla

Avere successo è un'ambizione o ce l'hai o la cerchi e quando non sai da dove iniziare ti attacchi a qualsiasi cosa: scuse, giustificazioni e zona di comfort. 

Leggi l'articolo e capirai come un cambiamento forte e radicale può farti avere subito successo nella vita.

La voglia di avere successo nella vita è un po' di tutti. Chi vuole averlo in poco tempo, chi ha pazienza di attendere, chi invece lo lega allo "spreco dei soldi" e quindi vuole solo fare i passi giusti.

Il successo è solo la punta dell'iceberg, sotto ci sono tanti rospi da ingoiare, tanti ostacoli da superare, tantissimi muri da abbattere.

Sostanzialmente per avere successo nella vita devi fare 4 cose importanti:

  • Avere consapevolezza degli ostacoli
  • Rompere gli schemi
  • Trovare una buona alternativa
  • Condizionare al massimo la tua idea di successo

Questi sono i 4 principi fondamentali per avere un cambiamento nella vita e mantenerlo nel tempo, in maniera efficace e duratura.

E' il classico "Crac" e fin quando non lo senti nelle ossa, nella mente e nello spirito, mi spiace, ma non andrai da nessuna parte.

Ma andiamo per ordine e cerchiamo di capire come affrontare questi 4 step, che inevitabilmente ti porteranno successo nella vita e quindi di conseguenza anche nel lavoro.

Avere consapevolezza degli ostacoli

Qualsiasi situazione si rispetti come primo step va analizzata e va fatta una giusta diagnosi al problema. Senza questo primo step tutto sarebbe inutile. Ma come puoi analizzare il tuo problema?

Facendoti alcune domande: Cosa voglio realmente, qual è il mio obiettivo e quali sono gli ostacoli che mi impediscono di raggiungerlo?

Questo ti permetterà realmente di trovare lo spunto dal quale partire e finalmente ti farà fare il giusto "crac" nella mente.

Ma come puoi far durare questo crac nel tempo?

Prova a pensare questo...

Se hai un mal di testa forte ogni giorno e prendi un antidolorifico, il problema sarà risolto solo a breve termine. Ma cosa succede se vado da un neurologo e mi faccio prescrivere una TAC o un esame più approfondito?

Vado al nocciolo del problema, vado alla fonte del mio male e, insieme al medico, vado a trovare la soluzione a medio lungo termine che mi fa passare completamente il mal di testa.

Ecco! Quello che ti aiuta è andare a fondo al problema e farti due domande molto importanti: Qual è il massimo piacere o il massimo dolore che provo se faccio o non faccio questa cosa?

Devi trovare queste 2 semplici leve che vanno a sollevare il problema e che ti fanno riflettere sul beneficio.

Quindi chiediti: se non faccio sta cosa, sto bene? Se la faccio domani cosa cambia? Ho dei figli, questa cosa influenza il mio rapporto con loro? L'aspetto lavorativo ne giova?

Vai a trovare per ogni leva un punto positivo o negativo per cui cambiare definitivamente.

Rompere gli schemi

Pensa al nostro cervello come una serie di tantissimi cassetti in cui si immagazzinano informazioni e che noi andiamo ad aprire tutte le volte che facciamo un'azione. Ad esempio: se ho il cassetto in cui all'interno ho l'azione di mangiare tutte le volte che mi annoio, nel momento in cui sono annoiata automaticamente io aprirò quel cassetto. Se invece l'informazione del bisogno di mangiare l'ho acquisita tutte le volte che mangio, quando solo avrò fame aprirò il cassetto del mangiare.

Cosa devo fare per stroncare questa automazione? Devo fare qualcosa che rompa questi schemi!

Se tutte le volte che mi annoio inizio a fare un'attività fisica, leggere un libro, chiamare un amico per un caffé, tutte le volte che sarò annoiato (considerando lo step precedente) penserò la nuova azione che mi sono "Imposta" di mettere nel cassetto.

Di conseguenza avrò trovato la giusta alternativa a qualcosa che, fino a quel momento, mi faceva stare male.

Quindi: come rompo gli schemi? Con l'alternativa!

Trovare una buona alternativa

Ecco che entra in gioco l'alternativa. Ma attenzione, dobbiamo fare una giusta distinzione! Trovare l'alternativa non è cosi semplice, in quanto questa deve essere potente! Se al mio problema di ingrassare (quindi nell'azione di mangiare) io trovo l'alternativa del fumo, ovviamente avrò degli effetti disastrosi. Questo perché se troviamo l'alternativa "negativa" al cervello non importerà, non capirà che è nociva per il nostro corpo, non sarebbe in grado perché sei tu che gli fai credere un beneficio.

Se invece trovi un'alternativa positiva e quindi affianchi un vero beneficio all'azione nuova che hai trovato, questo farà bene al tuo corpo e al tuo cervello, senza nessun tipo di conseguenza negativa.

Condizionare al massimo la tua idea di successo

L'idea del successo come vedi può essere "impostata" in questo modo.

Tu oggi hai 3 problemi molto gravi che ti ostacolano ad avere successo:

  • Gli altri
  • Gli eventi esterni
  • Tu Stesso

Sicuramente gli altri hanno un peso forte: marito, moglie, figlio, amico... sono lì a giudicarti, pronti a dirti che stai facendo l'ennesima cazzate e di trovarti un vero lavoro

Lo stesso sono gli eventi negativi: un giorno la macchina si rompe, l'altro ti arrivano gli arretrati delle tasse che non hai pagato, poi tua mamma si rompe il braccio o tuo padre si opera per una grave malattia.

Questi eventi, la maggior parte negativi, non puoi controllarli, no! Ma se il tuo schema è stato fatto alla perfezione, se tutti e 3 i punti precedenti li hai sviscerati con sincerità, più nulla potrà fermarti, nemmeno cose così gravi. Gli eventi negativi vanno accettati, metabolizzati e ridicolizzati. lo so, mi stai odiando, ma è così! Anche io ho avuto nella mia stretta famiglia malattie, morti improvvise e cambi di programma, ma questo non ha cambiato la mia sete di successo. E questo non è essere freddi, non è essere insensibili, è solo essere grati per la vita che ci è stata donata, per la quale dobbiamo meritare il meglio!

Cosa sarebbe successo se mi fossi fermata? Mia mamma avrebbe avuto comunque una malattia, mio zio sarebbe morto comunque, io avrei avuto lo stesso una diagnosi inaspettata!

Questo non cambia gli eventi, cambia te, la tua vita e il tuo successo...

Condizionare al massimo la tua idea di successo deve essere automatizzata in tutte le azioni che facciamo ogni giorno: la gente che frequentiamo, le parole che usiamo, le strade che facciamo, i corsi di formazione che acquistiamo, le persone di cui ci fidiamo. Tutto deve essere positivo, anche quando intorno a noi vediamo una nuvola grigia, fatti una bella risata e pensa che domani uscirà il sole.

METTI UN COMMENTO QUI SOTTO

Metti Like e prendi le risorse sulla pagina Facebook

Vieni in chat Messenger

COMPILA IL FORM E SCARICA BEVISIBLE

Riceverai la breve guida per avere subito visibilità online